Montepulciano


La DOC Montepulciano d'Abruzzo è una delle 8 Denominazioni di Origine Controllatadella regione Abruzzo. Di seguito la carta geografica della regione Abruzzo riportante la mappa della DOC Montepulciano d'Abruzzo, ed inoltre informazioni riguardanti le tipologie dei vini e i vitigni di questa DOC

Nato nel: 1968
Sottozone:
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC sottozona Alto Tirino
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC sottozona Casuria
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC sottozona Teate
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC sottozona Terre dei Peligni
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC sottozona Terre dei Vestini
Regioni: Abruzzo
Province: Chieti, L'Aquila, Teramo, Pescara
Vitigni: Montepulciano
Disciplinare: Vai al Disciplinare
Tipologie: La Denominazione di Origine Controllata “Montepulciano d'Abruzzo” é riservata ai vini:

  • Montepulciano d'Abruzzo DOC
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC "Riserva"
La Denominazione di Origine Controllata “Montepulciano d'Abruzzo” é riservata al vino ottenuto dalle uve provenienti da vigneti che nell'ambito aziendale risultano composti dal vitigno Montepulciano almeno all'85%. Possono concorrere le uve di altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione nell'ambito della regione Abruzzo, da sole o congiuntamente fino ad un massimo del 15%.


Il vitigno Montepulcianoha origini abbastanza incerte, spesso viene confuso con il Sangiovese, probabilmente a causa  della denominazione toscana "Vino Nobile di Montepulciano DOCG". Oggi è comunque certo che i due vitigni non hanno nulla in comune. Viene coltivato prevalentemente nelleMarche, in Abruzzoe in altre regioni del centro-sud. La sua origine è quasi certamente abruzzese, dove le sue origini più antiche riportano in particolare alla provincia di Pescara, anche se alcune delle massime espressioni enologiche riportano alle Marche, in particolare alla DOCG Conero.Sangiovesee Montepulcianorappresentano comunque la migliore tradizione della produzione neologica del Centro Italia per quanto riguarda i vini rossi.


Colore bacca: Nera

Regione: Emilia-Romagna

Caratteristiche varietali:
• Foglia: media, pentagonale e quinquelobata.
• Grappolo: è medio, di forma conica o cilindro-conica, con una o due ali, mediamente compatto.
• Acino: medio, di forma sub-ovale Buccia: molto pruinosa, spessa e consistente, di colore nero-violaceo.


Caratteristiche vino: Il vitigno Montepulciano in purezza dà un vino di un bel colore rosso rubino intenso. Il suo profumo è vinoso e fruttato. In bocca è asciutto e caldo, con tannini equilibrati, adatto all'invecchiamento. Si presta anche alla vinificazione in bianco e alla produzione di vini rosati per parziale macerazione delle uve in purezza.

Denominazioni in cui il vitigno è presente:

DOC
Abruzzo:
  • Abruzzo DOC
  • Cerasuolo d'Abruzzo DOC
  • Controguerra DOC
  • Montepulciano d'Abruzzo DOC
  • Ortona DOC
  • Terre Tollesi o Tullum DOC
  • Villamagna DOC

Puglia:
  • Alezio DOC
  • Brindisi DOC
  • Castel del Monte DOC
  • Copertino DOC
  • Gravina DOC
  • Leverano DOC
  • Lizzano DOC
  • Nardò DOC
  • Orta Nova DOC
  • Rosso di Cerignola DOC
  • San Severo DOC

Molise:
  • Biferno DOC
  • Molise o del Molise DOC
  • Pentro d'Isernia o Pentro DOC

Lazio:
  • Castelli Romani DOC
  • Cerveteri DOC
  • Colli della Sabina DOC
  • Colli Etruschi Viterbesi o Tuscia DOC
  • Colli Lanuvini DOC
  • Cori DOC
  • Roma DOC
  • Tarquinia DOC - Velletri DOC

Emilia-Romagna:
  • Colli di Rimini DOC
  • Colli Romagna Centrale DOC

Marche:
  • Colli Maceratesi DOC
  • Esino DOC
  • I Terreni di San Severino DOC
  • Rosso Conero DOC
  • Rosso Piceno DOC

Basilicata:
  • Grottino di Roccanova DOC

Umbria:
  • Rosso Orvietano o Orvietano Rosso DOC


DOCG
Marche:
  • Conero DOCG
  • Offida DOCG

Abruzzo:
  • Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane DOCG


IGT
Campania:
  • Benevento o Beneventano IGT
  • Campania IGT
  • Colli di Salerno IGT
  • Dugenta IGT
  • Epomeo IGT
  • Paestum IGT
  • Pompeiano IGT
  • Roccamorfina IGT
  • Terre del Volturno IGT

Lazio:

Vini Bag in Box

Grappoli Selezione, Vino di qualità in un contenitore innovativo, il Bag in Box, che conserva le qualità organolettiche del prodotto anche dopo diverso tempo dall’apertura. Vini tipici di varie regioni italiane (igt o doc) per andare incontro alla sempre maggiore esigenza del consumatore. Grappoli Selezione, solo vini di qualità non omologati nel gusto.